Sport
prima nazionale

Primo rally elettrico della Val di Bisenzio

Sport Prato, 14 Settembre 2022 ore 14:48

Il mondo guarda all'elettrico e la stessa cosa fa la Federazione Sportiva Italiana. Lo dimostra la prima Green Race targata Val di Bisenzio.

Primo rally elettrico della Val di Bisenzio

Lungo il Bisenzio si fa la storia dell'auto elettrica. Appuntamento il prossimo fine settimana, 17 e 18 settembre, con la prima edizione nazionale della Green Race.

Sarà una gara di regolarità a media riservata esclusivamente alle vetture ad alimentazione elettrica, ibrida o endotermica, l’evento promosso dall’Automobile Club Prato, che fa parte del Trofeo Nazionale per vetture ad Energia Alternativa, ed inserito nel contesto del celebre “Settembre Pratese” che, tra rievocazioni storiche e festival, trasformerà anche quest’anno la città di Prato in un vero e proprio fulcro di eventi disparati, e proprio la “Green Race” sarà la grande novità.

La Green Race vedrà il via sabato 17 settembre da piazza Mercatale in Prato e sono in programma 200 chilometri da percorrere, a strada aperta al traffico, tra gli splendidi scenari toscani, divisi in due settori che vedranno i concorrenti “salutare” gli abitati di Montemurlo, Tobbiana, Lentula, Vernio, Cavarzano, Vaiano, dopo aver attraversato le loro splendide valli, con la volontà da parte degli Organizzatori e delle Case automobilistiche coinvolte, di ribadire la volontà di legare il passato, la cultura le tradizioni ad un futuro che non rinneghi la storia, ma che ne esalti, invece, la logica e la continuità in un progresso tecnologico intelligente e costruttivo.
Rientrati a Prato, dopo una breve sosta “tecnica” in Piazza Mercatale, la gara riprenderà il suo percorso dirigendosi a sud, per riscoprire la sua storia “medievale ed etrusca”, attraversando i Comuni di Quarrata, Vinci, Verghereto, Carmignano, Poggio a Caiano. L’arrivo finale riporterà i Concorrenti in Piazza Mercatale dove avrà luogo, la cerimonia di premiazione.
Domenica 18 settembre sarà invece Vaiano ad attendere i concorrenti per dar vita alla seconda frazione di gara. Ospiti del Comune, si sfideranno lungo i 3 km della storica gara in salita della “Vaiano-Schignano”, percorrendo le cinque manche previste, nel rispetto dei tempi imposti e dei consumi vettura. La premiazione, dopo l’esposizione delle classifiche, avrà luogo nell’esclusivo contesto di Villa del Mulinaccio, accolti, come sempre dall’entusiasmo e la solidarietà dell’intera vallata.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter