Politica

Approvato il progetto definitivo della passerella ciclopedonale sul torrente Furba

Approvato il progetto definitivo della passerella ciclopedonale sul torrente Furba
Politica Poggio e Caiano, 26 Agosto 2022 ore 11:42

Proseguono le procedure che permetteranno di realizzare, nei prossimi mesi, un'opera importantissima per completare il quadro della mobilità dolce nel territorio dei comuni medicei. La passerella, a confine tra i comuni di Poggio a Caiano e Carmignano, consentirà infatti di mettere in comunicazione le località di Poggetto e Seano, collegando il percorso ciclopedonale che attraversa l’abitato del Poggetto con la pista sulla sommità arginale sinistra del torrente Furba nel territorio di Carmignano.

“ll progetto che abbiamo approvato – afferma il sindaco di Poggio a Caiano – e per il quale possiamo anche contare su un importante finanziamento regionale, si inserisce nel più ampio sistema di piste ciclabili della Piana Firenze-Prato-Pistoia e va rafforzare la baricentricità del nostro territorio rispetto a questa area: presto sarà possibile muoversi da Firenze a Prato e Pistoia, in bicicletta, passando attraverso i nostri territori. La passerella permetterà di connettere il Ponte Manetti con Carmignano e andrà quindi a valorizzare il percorso ciclabile di Poggetto rendendolo ancora più utile e funzionale. Per l’amministrazione è davvero una grande soddisfazione realizzare opere importanti come queste, che danno prova della capacità di collaborazione tra gli Enti e che contribuiscono a migliorare la qualità della vita delle comunità.”

"Carmignano è da sempre in prima linea nella promozione di un territorio sostenibile con stili di vita ecologici - sottolinea il sindaco di Carmignano -. La mobilita dolce è centrale per completare il quadro a cui si aggiunge il turismo lento che questo progetto contribuisce a incentivare. Con questo ponte, chiuderemo il cerchio dal Parco Museo Quinto Martini di Seano fino alle tombe etrusche di Comeana, senza soluzione di continuità. Un trait d'union fra natura, storia, cultura ed enogastronomia, un collegamento fondamentale per plasmare il parco della Piana e un primo asset di mobilità dolce dentro il Distretto Biologico".

Il progetto prevede la realizzazione di una passerella in acciaio, la cui struttura è costituita da travi reticolari parallele che sostengono un impalcato costituito anch’esso da travi in acciaio. Il piano della pista sarà fatto da un tavolato in legno adatto a resistere alle intemperie ed ai carichi previsti. La struttura reticolare sarà chiusa da dei carter in acciaio con funzione di parapetto per impedire la caduta dall’alto. È prevista anche la realizzazione di ringrossi degli argini per permettere di raggiungere la quota della passerella consentendone l’accesso agli utenti e al tempo stesso di non provocare l’interruzione della continuità arginale per la tenuta idraulica e la manutenzione delle sponde.

“La mobilità di pedoni e ciclisti che si sposteranno da Poggetto a Seano potrà finalmente contare su un passaggio diretto e sicuro - afferma l’assessore ai lavori pubblici di Poggio a Caiano-. Continuiamo così a progettare e realizzare gli interventi previsti nel Piano delle opere pubbliche, compiendo un ulteriore passo in avanti decisivo verso la mobilità dolce con un'altra importante opera che dà continuità e sviluppo alla rete delle piste ciclabili in tutto il nostro territorio. Il prossimo passo sarà adesso il bando di gara per l’affidamento dei lavori, che contiamo di avviare entro la fine dell’anno e che vogliamo siano conclusi nel più breve tempo possibile”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter