Politica

Altri 12 km di tratti ciclabili a Prato con i fondi del PNRR

L'assessore Leoni: "Molti degli interventi previsti costituiscono richieste sentite e da tempo avanzate da parte dei territori".

Altri 12 km di tratti ciclabili a Prato con i fondi del PNRR
Politica Prato, 12 Luglio 2022 ore 15:28

È stata presentata ieri in commissione 3 (Sicurezza urbana, Lavori pubblici, Mobilità, Trasporti) la delibera di Giunta Comunale con la quale vengono approvati sette interventi di rigenerazione urbana e di mobilità sostenibile che puntano alla ricucitura e al collegamento dei tratti ciclabili esistenti per la riconnessione delle aree periferiche della città.

Sono sette i progetti ancora nella fase di fattibilità che dovranno entro la fine di questo anno passare allo stadio definitivo/esecutivo. Si tratta di ulteriori 12 chilometri di piste ciclabili finanziati nell'ambito degli interventi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR).

"Molti degli interventi previsti costituiscono richieste sentite e da tempo avanzate da parte dei territori - ha commentato l'assessore alla Mobilità Flora Leoni - come la riconnesione tra le frazioni di Narnali e Maliseti ma anche tra Coiano e Chiesanuova. La caratteristica è che questi tratti di ciclabile interessano suoli già di proprietà pubblica e dovranno procedere con la speditezza a cui si improntano gli interventi del PNRR. Il Piano darà una spinta notevole verso la cucitura delle ciclabili già molto numerose in città, alla mobilità sostenibile e alla riqualificazione complessiva delle aree percorse."

Il fondo prevede un totale complessivo di progetto pari a 3 milioni e mezzo di euro in cui l'Amministrazione comunale confida di poter inserire i progetti elaborati comprensivi di tutte le opere previste: le sette opere strutturali, ma anche lavori di illuminazione, piantumazione, segnaletica e installazione di ciclostazioni come quella prevista alla Stazione Centrale.

Per avere un quadro completo degli interventi realizzabili occorrerà tenere conto dell'intervenuto aumento del costo del materiale e dell'attesa uscita del prezzario regionale aggiornato al 31 luglio, confidando anche in risorse aggiuntive disposte con apposito fondo ministeriale.

I sette progetti contenuti nella delibera riguardano l'intervento di riconnessione-rigenerazione dell'area della stazione centrale e di Borgonuovo, la fattibilità di ricongiungimento tra i poli di Coiano e Chiesanuova con coinvolgimento possibile della via Liliana Rossi in cucitura con Polo Fabbricone/viale Galilei/Lungobisenzio, la connessione tra il centro città ed il Parco della Liberazione della Pace (ex Ippodromo), ma anche tra le frazioni di Narnali e Maliseti attraverso una passerella sulla Bardena che dirotti la mobilità dolce dalla trafficata via Pistoiese su viabilità parallele. Ultimi punti di collegamento riguarderanno via Catani con le ciclabili di viale Repubblica e viale Montegrappa/Marconi/Lungobisenzio ed il perfezionamento della connessione tra Galciana/Vergaio con l'area del Nuovo Ospedale.

...

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter