Iniziative

Natale alla CUI, un video messaggio di auguri con la Pet Therapy

Ambra Giorgi: “Un videomessaggio da diffondere su social e media”

Natale alla CUI, un video messaggio di auguri con la Pet Therapy
Iniziative Prato, 06 Dicembre 2022 ore 12:51

Sono auguri di Natale che contagiano pensieri positivi quelli che vedono protagonisti gli ospiti della CUI, Cooperativa Sociale invalidi, insieme a Lilli e Prima, esemplari di golden retriever e labrador e l’equipe multidisciplinare “Scodinzol’amo”. L’idea nasce nell’ambito del progetto di Pet Therapy Un’amica con la coda, promosso da Cui e sostenuto da Publiacqua. Questa mattina a presentarlo c’erano la vice presidente della CUI Elena Rubino e il vice presidente di Publiacqua Simone Barni.

Prendersi cura, state insieme, coccolare chi ci sta vicino. Sono queste le parole d’ordine del videomessaggio di auguri che da oggi e per tutto il periodo natalizio sarà condiviso sui social della cooperativa, con la richiesta di ospitalità rivolta ai media e alle tv locali.

“Da alcuni anni, con risultati sempre molto positivi, abbiamo introdotto l’attività di educazione assistita con gli animali. E quest’anno per la prima volta, grazie anche al contributo di Publiacqua, siamo riusciti a consolidare il progetto e a coinvolgere tutti gli ospiti della cooperativa raddoppiando il numero di incontri - spiega Ambra Giorgi, presidente di CUI, questa mattina bloccata a casa da un’indisposizione - La Pet Therapy con Lilli e Prima dà ai ragazzi la possibilità di esprimere le loro potenzialità, aiutandoli a sviluppare ulteriori capacità di relazione e potenziando la loro sicurezza. Il cane diventa qualcuno da aspettare di settimana in settimana, di cui ci si prende cura e a cui si vuol bene”.

“È il secondo anno consecutivo che la CUI si aggiudica i fondi del bando I care di Publiacqua, che rappresenta una modalità nuova di intervento sul territorio, basata sulla qualità dei progetti - ha aggiunto Barni - E questo progetto ben rappresenta come con un piccolo contributo si possa dar vita a un servizio così importante rendendolo accessibile a tutti”.

Le due cagnette sono davvero speciali. Amorevoli e rigorose nelle loro attività, con le loro educatrici hanno svolto un corso di formazione triennale per essere all’altezza di situazioni anche complesse che richiedono attenzioni particolari. In ogni modulo (blu, giallo e verde) le operatrici Elisa Rubino e Francesca Gagliardi, coordinate dalla psicologa responsabile del progetto Irene Spurio Deales, condurranno 2 interventi al mese (per un totale di 6 complessivi) lavorando in tandem con uno dei due cani o saltuariamente con entrambe. Le operatrici sono abilitate e accreditate presso il centro di referenza per gli Interventi Assistiti Animali (IAA) di Padova, le due canine vengono ogni anno certificate dalla veterinaria comportamentista e il progetto approvato dalla Asl.

Insieme a loro gli ospiti della CUI sono sollecitati alla socializzazione e alla collaborazione, imparano a interagire, si divertono e recuperano il buon umore. Le attività svolte sono varie: per sviluppare il senso di cura e accudimento Lilli e Prima si fanno accarezzare e abbracciare, prendono il cibo dai ragazzi, giocano e si fanno portare al guinzaglio. Alla CUI mettono in evidenza che “nelle persone coinvolte si riscontra un aumento di benessere e di buonumore, stimoli alla cura e all’accudimento verso l’animale e il potenziamento di attenzione e autocontrollo”.

L’intervento di Publiacqua servirà a sollevare le famiglie da una spesa che altrimenti avrebbero dovuto sostenere da sole. Non solo. La bella esperienza di Pet Therapy sarà restituita alla comunità attraverso un breve videomessaggio, ispirato alla solidarietà e all’amicizia, che sarà utilizzato sui media e sui social per fare gli auguri di Natale alla città.

Seguici sui nostri canali