Iniziative

Il Console generale degli Stati Uniti a Firenze in visita a Poggio a Caiano

Il Console generale degli Stati Uniti a Firenze in visita a Poggio a Caiano
Iniziative Poggio e Caiano, 30 Novembre 2022 ore 13:08

Il Console generale degli Stati Uniti a Firenze Ragini Gupta, insieme al Prefetto Adriana Cogode, ha visitato questa mattina Poggio a Caiano; ad accoglierla presso il Comune il sindaco Francesco Puggelli ed il vice sindaco Giacomo Mari. Presenti anche il Questore di Prato Giuseppe Cannizzaro, il comandante provinciale dei Carabinieri Francesco Zamponi e il Comandante della stazione dei Carabinieri di Poggio, Stefano Massimino.

L’incontro, organizzato in collaborazione tra Prefettura di Prato e Comune di Poggio a Caiano, fa seguito ad una recente visita ufficiale della Console presso la Prefettura durante la quale è stata programmata un’altra visita, finalizzata questa volta ad una conoscenza storica e culturale del territorio pratese e delle sue eccellenze.

L’incontro è stato l’occasione per presentare all’illustre ospite la Palazzina reale che ospita il Comune e la Villa Medicea di Poggio a Caiano, compreso il Museo della Natura morta, recentemente riaperto al pubblico. La visita del Console è stata anche un’importante occasione per ricordare l’amicizia che lega Poggio agli Stati Uniti attraverso il gemellaggio con la città della Virginia Charlottesville.

"Ho proposto alla Console Ragini Gupta la visita a Poggio a Caiano ed alla Villa medicea - dichiara il Prefetto Adriana Cogode - perché potesse apprezzare e conoscere una delle maggiori ricchezze culturali, architettoniche e storiche del territorio provinciale di Prato; un insieme di meraviglie artistiche e tipicità che anch'io ho subito ammirato dopo l'insediamento a Prato e che ritengo meritino di essere conosciute, a riprova dell'enorme patrimonio culturale del nostro Paese."

“Quest’anno - dichiara il sindaco Francesco Puggelli - si celebrano 45 anni di gemellaggio fra Poggio a Caiano e Charlottesville negli Stati Uniti, un legame che ha unito le due città da quando nacque la stretta amicizia fra Thomas Jefferson e il nostro concittadino Filippo Mazzei. Oggi, grazie al Prefetto che ha promosso questa visita, abbiamo avuto l’onore di aprire le porte della nostra Poggio al Console americano e farle così conoscere tutti i tesori che questa piccola perla toscana conserva.”

Seguici sui nostri canali