Iniziative

A Prato la settima edizione del Festival Economia e Spiritualità

Concerto-spettacolo di Vasco Brondi, lunedì 5 settembre a Villa Guicciardini di Usella.

A Prato la settima edizione del Festival Economia e Spiritualità
Iniziative Prato, 02 Settembre 2022 ore 11:04

La città di Prato si prepara ad ospitare il “Festival Economia e Spiritualità”, giunto alla sua settima edizione. Due gli appuntamenti in calendario. Si inizia il 4 settembre con un convegno al Castello dell'Imperatore dal titolo "Ricostruire il potere della parola". Sabato 24 settembre invece la giornata sarà dedicata al tema "Governare senza rinunciare ai propri sogni". Gli incontri sono ad ingresso libero e gratuito, per informazioni: segreteria@ricostruirelavita.it

Il Festival esplora con incontri, seminari esperenziali, dialoghi e spettacoli i temi legati alla sostenibilità ambientale, all'economica, all'accoglienza ed alla spiritualità intesa come il recupero della propria dimensione interiore, ricordando che l'uomo è un tutt'uno con il pianeta ed i suoi abitanti. Il tema affrontato quest'anno nelle varie tappe del Festival, che ha percorso altre città e paesi della Toscana, è "Dono e Perdono".

"Con questo appuntamento lavoriamo per unire il sogno di un mondo migliore, più giusto, più equo, più ecologico, più sostenibile ad un cambiamento interiore, che renda realizzabile questo sogno - sono la parole di padre Guidalberto Bormolini, co-direttore del Festival - Perché senza i cambiamenti interiori la storia è testimone che spesso i sogni diventano incubi, ciò che si sognava per l'umanità si trasforma in un incubo per l'umanità stessa".

Il via domenica 4 settembre alle 18 al Castello dell'Imperatore con un convegno su "Ricostruire il potere della parola". Le parole possono unire, possono guarire, ma anche dividere e ferire. La mancata consapevolezza del potere della parola è un problema vero per la nostra civiltà. I relatori offriranno il loro sguardo sul tema, secondo la propria professione e vocazione. Interverranno l'assessore alla Cultura Simone Mangani, Roberta Milanese, psicologa, psicoterapeuta e scrittrice, Carlo Bartoli, presidente dell'Ordine nazionale dei giornalisti, Serena Spinelli, assessora della Regione Toscana e padre Guidalberto Bormolini, religioso ed antropologo.

Sabato 24 settembre, invece, il tema del Festival sarà "Governare senza rinunciare ai propri sogni". Per fare politica è necessario avere una visione, un sogno e metterli al servizio degli altri. Protagonisti dell’appuntamento Vannino Chiti, ex presidente della Regione Toscana, Mariapia Garavaglia, ex presidente della Croce Rossa Italiana, e Vincenzo Scotti, fondatore e presidente della Link Campus University. La giornata si aprirà alle 9 con un seminario formativo a Villa San Leonardo al Palco e proseguirà alle 17,30 con un convegno all'auditorium della Camera di Commercio di Prato, al quale parteciperanno anche il sindaco Matteo Biffoni e l'assessore alla Cultura Simone Mangani.

Altra tappa del Festival Economia e Spiritualità, organizzata in collaborazione con Settembre Prato è Spettacolo, è "Rumorosissime Preghiere" di Vasco Brondi. Il cantautore sarà a Villa Guicciardini di Usella lunedì 5 settembre alle 21. I biglietti sono disponibili su Ticketone e per informazioni è possibile scrivere a segreteria@ricostruirelavita.it. Il ricavato del concerto-spettacolo sarà devoluto al progetto del Borgo Tuttoèvita.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter