Cultura

Sulla Media library online arriva il meglio degli audiolibri

Più di 500 titoli pubblicati da Emons e Giunti.

Sulla Media library online arriva il meglio degli audiolibri
Cultura Prato, 21 Ottobre 2022 ore 14:26

Ancora un'importante novità sul fronte del digitale nelle biblioteche comunali. È in arrivo una notizia attesa da tempo dal pubblico. Perché su DigiToscana-MediaLibraryOnline è approdato un servizio gratuito di prestito di audiolibri completamente nuovo: i migliori audiolibri di romanzi classici e contemporanei letti da grandi attori e autori, da Claudio Santamaria a Massimo Popolizio, da Luca Marinelli a Michela Murgia, da Neri Mercorè ad Anna Bonaiuto, e tanti altri ancora. Arriva infatti sulla biblioteca digitale una collezione di titoli assolutamente rappresentativa del meglio del mercato degli audiolibri: più di 500 titoli pubblicati da Emons e da Giunti.

Dai bestseller contemporanei ai classici della letteratura del Novecento, per la prima volta vengono proposti in un unico servizio su MediaLibraryOnline. La collezione Emons comprende più di 300 audiolibri pubblicati da Emons o in collaborazione con altri editori tra cui Feltrinelli, E/O, L’Orma, Laterza, NN Editore e molti altri; quella Giunti ne comprende circa 200, per lo più di letteratura per bambini e ragazzi: Giunti (compresi Giunti Disney), Bompiani, Editoriale Scienza e Dami.

Con questo nuovo servizio, cambia tutto. Gli audiolibri Emons e Giunti sono disponibili in download, possono essere ascoltati da più utenti contemporaneamente, e non esisteranno code di prenotazione. E soprattutto potranno essere scaricati dal portale DigiToscana-MLOL e ascoltati con l’ app MLOL Ebook Reader su computer, smartphone e tablet compatibili.

Gli utenti potranno quindi prendere in prestito gratuitamente gli audiolibri dal sito MLOL: come per gli ebook, li troveranno poi nel Cloud dell’app e potranno quindi procedere al download e all’ascolto. Il prestito avrà una durata eccezionale di 28 giorni.

Entrare nel mondo di MediaLibraryOnline è semplice: basta essere iscritti al servizio di prestito di una delle biblioteche pubbliche della rete provinciale, come la Lazzerini o le Biblioteche Ovest e Nord Impastato, e richiedere il proprio account direttamente in biblioteca oppure online utilizzando il modulo disponibile sul sito www.bibliotecalazzerini.prato.it

Seguici sui nostri canali