Cultura

Domenica speciale con “Ti porto al Museo”

Il 23 ottobre la giornata della Rete Musei di Prato. 8 itinerari multimediali.

Domenica speciale con “Ti porto al Museo”
Cultura Prato, 13 Ottobre 2022 ore 11:36

Una domenica speciale quella offerta dalla Rete Musei di Prato il 23 ottobre. Gli 8 musei diffusi su tutto il territorio provinciale, fra Prato, il Montalbano e la Val di Bisenzio, saranno infatti aperti con lo stesso orario per accogliere tutti coloro che non hanno ancora avuto modo di sperimentare Ti porto al Museo, il percorso-guida multimediale alla scoperta delle storie custodite fra le collezioni della rete. Dalle 10 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18 i musei aspettano i visitatori per scoprire insieme un percorso avvincente, che aiuta l'utente a esplorare il museo e le sue collezioni, dentro e fuori dal web.

Ti porto al Museo, infatti, attraverso il semplicissimo uso del telefonino e dei QR_code, elabora e integra conoscenze diverse, guidando i visitatori fra Cultura, Scienza e Memoria, attraverso contenuti multimediali capaci di creare un ponte tra mondi e valori del passato e il nostro vissuto attuale, oppure di proiettarci verso un futuro più sostenibile. Tutti i percorsi sono accessibili con il proprio smartphone in modo semplice e immediato per coinvolgere i visitatori in un viaggio alla scoperta di tutto ciò che arricchisce di significati oggetti, opere d’arte e testimonianze storiche custodite dagli allestimenti.

Si può sperimentare Ti porto al Museo al Museo di Scienze Planetarie, al Museo della Deportazione e Resistenza, al Museo Archeologico di Artimino Francesco Nicosia, al Museo Ardengo Soffici e del ‘900 Italiano di Poggio a Caiano, al Centro di Scienze Naturali, alla Casa-Museo Leonetto Tintori, al Museo della Badia di Vaiano - Casa Agnolo Firenzuola e al Mumat Museo delle Macchine Tessili di Vernio.

All'ingresso di ogni museo al visitatore viene consegnato un pieghevole con le tappe dell'itinerario, i punti d'interesse e le istruzioni necessarie per seguire il percorso. Ogni itinerario è disseminato di QR code che danno accesso a storie inedite ispirate dalle opere in mostra con attività immersive negli ambienti che si stanno visitando (in alternativa, se non si può o non si vuole utilizzare lo smartphone, ci sono delle schede stampate).

Le informazioni ottenute permettono di rispondere al quiz collegato e scoprire la parola chiave, simbolo del Museo. Una volta completato il percorso e scoperta la parola misteriosa, si conquista il sigillo del museo da conservare sull’apposita tessera. Per chi colleziona più visite (almeno 4) c’è anche un simpatico e utile premio.

È indispensabile la prenotazione per

Centro di Scienze Naturali (scrivere a csn@fondazioneparsec.it)

Casa Museo Leonetto Tintori (scrivere a info@laboratoriotintori.prato.it).

Per tutti gli altri musei ingresso senza prenotazione.

Per informazioni: info@retemuseidiprato.it.

Seguici sui nostri canali