Cronaca

Verifiche sui pannelli di rivestimento facciate dell'ospedale

L'Asl Toscana Centro è in attesa dell’esito degli approfondimenti tecnici richiesti dal Comando dei Vigili del Fuoco di Prato

Verifiche sui pannelli di rivestimento facciate dell'ospedale
Cronaca Prato, 05 Dicembre 2022 ore 13:57

L’Azienda Usl Toscana Centro e l’Azienda Usl Toscana Nord Ovest hanno richiesto al Concessionario SAT di effettuare verifiche richieste dal Ministero dell’Interno Comando Vigili del Fuoco di Prato riguardo ad approfondimenti circa la “presenza di prodotti installati sulle facciate delle strutture ospedaliere”.

I controlli riguardano i materiali utilizzati per i pannelli delle facciate dei quattro ospedali: Prato, Pistoia, Lucca e Massa, costruiti dalla Regione Toscana con la procedura di Project financing. Sono quattro delle strutture inserite nell’elenco degli edifici da verificare.

L’operazione si inserisce infatti, nell’ambito di una indagine condotta dal Ministero dell’Interno "Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del soccorso Pubblico e delle difesa Civile" – Direzione centrale per la prevenzione e sicurezza tecnica, indirizzata a 16 Comandi Provinciali dei VVFF (tra cui: Massa, Lucca, Pistoia, Prato) ed a 6 Comandi Regionali dei VVFF (Lombardia, Emilia Romagna Calabria, Toscana, Lazio, Piemonte). L’oggetto dell’indagine riguarda la presenza di prodotti posti in opera in difformità dai rapporti di prova con riferimento alle attività effettuate in relazione all’incendio .

La lettera Ministeriale fa riferimento all'incendio del Palazzo di via Antonini del 29 agosto 2021 a Milano ed alle attività di indagine della Procura di Milano. Sono segnalati alcuni edifici che sembrano presentare prodotti da costruzione costituiti da materiali analoghi a quelli presenti nell'edificio di Milano. Nella nota è raccomandato ai vari Comandi VVFF di valutare e prescrivere, come di consueto ed in linea con le vigenti disposizioni, ogni misura che si renda necessaria affinché sia adeguatamente tutelata la sicurezza delle persone e dei beni in caso di incendio.

Il Comando dei Vigili del Fuoco di Prato ha inviato una nota all’Azienda Usl Toscana Centro ed al Concessionario SAT, richiamando quanto comunicato dal Ministero dell’Interno - Direzione centrale - ed ha richiesto, tenuto conto dell’aspetto di edificio sensibile individuato nell’Ospedale, di intraprendere tutte le misure necessarie per tutelare la sicurezza delle persone e dei beni in caso di incendio.

All’Azienda Sanitaria è stato richiesto di fornire tutte le informazioni documentali di ordine tecnico riguardo le caratteristiche del materiale e le tipologie di posa utilizzate durante la costruzione dell'Ospedale per chiarire l’eventuale pericolosità del materiale, le eventuali prescrizioni da inviare o gli interventi risolutivi da effettuare.

I materiali utilizzati per le facciate sono gli stessi per i quattro ospedali Toscani: Prato, Pistoia, Lucca e Massa.

Il Comando dei VVFF di Prato ha già acquisito, durante il sopralluogo del 16 maggio scorso, un pannello della facciata dell’ospedale per effettuare alcune prove che hanno dato inizio alla richiesta di verifica.

Seguici sui nostri canali