Cronaca

Rubava i bancomat ai pazienti

L'indagine partì per la denuncia del padre di una vittima

Rubava i bancomat ai pazienti
Cronaca Prato, 18 Novembre 2022 ore 12:41

L'oss derubava i malati dell'Ospedale S. Stefano

L’operatrice sociosanitaria che rubava i bancomat ai pazienti ricoverati nell'ospedale di Prato, in cui lavorava, per poi spendere i loro soldi, ha patteggiato due anni pena sospesa, per le imputazioni di furto e frode informatica. La donna, rumena, è stata condannata anche al pagamento di 600 euro di multa. Inoltre è stata licenziata dalla Asl Toscana Centro. L'indagine partì nel giugno scorso quando un uomo denunciò ai carabinieri che il bancomat intestato alla figlia, ricoverata presso la struttura ospedaliera, era stato utilizzato per piccoli pagamenti sia durante il ricovero, sia il giorno della morte della donna. Da qui le indagini con l’individuazione della sanitaria, trovata in possesso di diverse carte di ex pazienti che aveva assistito in reparto. Nel procedimento solo la famiglia dell'uomo che ha denunciato per primo si è costituita parte civile, cioè il padre della paziente morta e derubata. L'uomo devolverà in beneficenza gli 800 euro che l’operatrice ha offerto come risarcimento danni.

Seguici sui nostri canali