Cronaca

Quarta dose: da lunedì l’Asl incrementa l’offerta nei singoli punti vaccinali e gli orari di apertura

Quarta dose: da lunedì l’Asl incrementa l’offerta nei singoli punti vaccinali e gli orari di apertura
Cronaca Prato, 15 Luglio 2022 ore 14:43

E’ attiva l’offerta vaccinale aziendale per la somministrazione della quarta dose (seconda di richiamo) di vaccino anti-Covid riservata a coloro che hanno 60 o più anni e alle persone con elevata fragilità a partire dai 12 anni.

E’ possibile accedere alle sedi vaccinali solo su prenotazione attraverso il portale regionale https://prenotavaccino.sanita.toscana.it. Le prenotazioni per i vaccini si possono effettuare anche nelle farmacie e nelle parafarmacie della Toscana.

In questi giorni l’Azienda è impegnata ad incrementare l’offerta vaccinale negli HUB territoriali, ancora attivi, per raggiungere un potenziale totale di vaccinazioni settimanali pari a 8430 nei 5 punti vaccinali aziendali e la sede di Calenzano gestita da Farmapiana, con il supporto del personale aziendale e del personale sanitario reclutato secondo l’accordo tra la struttura commissariale dell’emergenza Covid e le Regioni che, previa personale adesione, potrà proseguire l’attività fino al 31 dicembre di quest’anno.

In previsione anche l’ampliamento dell’orario di apertura nei singoli HUB.


Di seguito il dettaglio degli orari di apertura e il potenziale incremento attività a partire da lunedì 18 luglio e fino a fine mese.

Punto vaccinale San Salvi a Firenze: dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 18.30. (3000 vaccinazioni settimanali)

Punto vaccinale Santa Rosa a Firenze: dal lunedì al venerdì dalle ore 12.30 alle ore 19.00. (1500 vaccinazioni settimanali)

HUB Fondazione Sesa di Empoli: martedì e giovedì dalle ore 13.00 alle ore 19.00, sabato dalle ore 8.00 alle 14.00 (1080 vaccinazioni settimanali)


HUB Pegaso di Prato
: dal lunedì al sabato dalle ore 8.00 alle ore 14.00 (900 vaccinazioni settimanali)

HUB ex Ceppo di Pistoia: mercoledì, giovedì, sabato dalle ore 15.00 alle ore 20.00 ( 1500 vaccinazioni settimanali)

Si ricorda che la quarta dose può essere somministrata se è trascorso un intervallo minimo di almeno 120 giorni dalla terza dose (prima dose di richiamo) o dall’ultima infezione successiva al richiamo

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter