Cronaca

Pos obbligatorio, da giovedì scattano le sanzioni per i commercianti che non ce l'hanno

Per chi rifiuta il pagamento elettronico è prevista una multa.

Pos obbligatorio, da giovedì scattano le sanzioni per i commercianti che non ce l'hanno
Cronaca Prato, 27 Giugno 2022 ore 14:38

A partire da giovedì 30 giugno, scattano le multe per i commercianti sprovvisti di pagamenti elettronici tramite Pos. Sono rimasti pochi giorni infatti per chi ancora non si è adeguato. Da giovedì, infatti, scattano le nuove regole previste dall'ultimo decreto Pnrr, che per negozianti, artigiani e studi professionali prevedono non più solo l'obbligo di accettare i pagamenti con carta, ma anche l'applicazione di sanzioni in caso di mancato adeguamento alla normativa.

Il decreto ha anticipato di sei mesi l'entrata in vigore delle multe, più volte previste ma sempre rimandate. Per chi rifiuta il pagamento elettronico è prevista una sanzione amministrativa di 30 euro, aumentata del 4% del valore della transazione per la quale sia stata rifiutata l'accettazione.

La sanzione non si applica «nei casi di oggettiva impossibilità tecnica», come per esempio ad effettivi problemi di connettività temporanea o malfunzionamenti tecnici dell’apparecchio.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter