Cronaca

Maltempo, allagate alcune tombe al cimitero di Figline. Sulla SR325 frana un muro

Il sindaco Biffoni: " L'Ombrone stanotte ha superato i 5 metri, ma al momento è sotto controllo"

Maltempo, allagate alcune tombe al cimitero di Figline. Sulla SR325 frana un muro
Cronaca Prato, 09 Gennaio 2023 ore 10:07

E' stata nottata difficile quella a Prato a causa delle condizioni meteo. A Figline è cascato il muro perimetrale del cimitero dove alcune tombe sono state danneggiate e allagate. Diversi gli interventi dei vigili del fuoco nel corso della nottata. Se ne contano venti, tra questi anche uno nel comune di Vaiano, sulla Sr325, dove è caduto un muro, causando la chiusura della carreggiata. A fare il punto della situazione è il sindaco Matteo Biffoni sui propri profili social.

"Stanotte è stata una nottata complicata dal punto di vista dell'emergenza metereologica - ha scritto il primo cittadino - Sono caduti 64 mm di pioggia in poche ore in tutta l'area vasta, con difficoltà per tante zone. Il sistema di Protezione Civile, i volontari e i vigili del fuoco hanno lavorato tutta la notte e grazie a questo impegno stamani non ci sono stati disagi esagerati, fatto salvo il dramma più grande, quello di Figline, dove è crollato il muro del cimitero che si è allagato. I servizi sono subito intervenuti, siamo stati costretti a chiudere la strada e si sta lavorando per il ripristino. Crollato anche un pezzo della 325 all'altezza della Tignamica ma grazie al lavoro incessante di stanotte la strada è riaperta con senso unico alternato. Nessun disagio invece per i sottopassi cittadini chiusi stanotte ma già riaperti prima delle 7. L'Ombrone stanotte ha superato i 5 metri, ma al momento è sotto controllo. Interventi ci sono stati in molte zone da Casale a San Paolo, da Borgonuovo a Prato Nord. Continuiamo a monitorare e a lavorare e vi teniamo aggiornati".

Seguici sui nostri canali