Cronaca

Era ricercato dal 2017, ma l'ha fatta franca per cinque anni. Dava nomi falsi durante i controlli

Ha 36 anni l'uomo di origine tunisine arrestato ieri dai Carabinieri di Montemurlo.

Era ricercato dal 2017, ma l'ha fatta franca per cinque anni. Dava nomi falsi durante i controlli
Cronaca Montemurlo, 01 Luglio 2022 ore 14:50

Era ricercato dal 2017, ma l'ha fatta franca per cinque anni. Nomi e date di nascita falsi per fuggire alle manette. Ha 36 anni l'uomo di origine tunisine arrestato ieri con i Carabinieri di Montemurlo. Adesso lo aspetta il carcere per 3 anni e 2 mesi.

È stato arrestato ieri dai Carabinieri della Tenenza di Montemurlo un tunisino di 36 anni ricercato dal settembre del 2017. L’uomo è stato rintracciato dopo lunghe e laboriose ricerche rese complicate anche dalla circostanza che il ricercato aveva sovente utilizzato generalità diverse per garantirsi la latitanza. Alcune completamente diverse, con nomi e cognomi fittizi, ma anche luoghi e date di nascita mendaci, altri simili, ma comunque idonei a confondere l’efficacia delle ricerche, soprattutto in occasioni di controlli casuali da parte delle Forze di Polizia.
Ciononostante, quando ieri i militari della Tenenza lo hanno bloccato non avevano alcun dubbio sulla sua identità rivelatasi effettivamente corretta, soprattutto a fronte delle mirate ricerche effettuate da qualche tempo.
L’uomo era destinatario di un provvedimento di carcerazione emesso dal Tribunale di Prato per più reati concernenti gli stupefacenti e dovrà scontare in carcere – alla Dogaia- una condanna in 3 anni e 2 mesi di reclusione.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter