Attualità

Lunedì 5 settembre torna "Da sponda a sponda"

Il ricavato della manifestazione sarà devoluto alla Lilt.

Lunedì 5 settembre torna "Da sponda a sponda"
Attualità Prato, 31 Agosto 2022 ore 12:01

Il podismo pratese si dà appuntamento a settembre con lo sport che si unisce alla solidarietà. Ritorna dopo due anni di stop, con il primo lunedi del mese lunedi 5 settembre, “Da sponda a sponda” una delle manifestazioni podistiche più partecipate e amate in città.

L’iniziativa, giunta alla ventesima edizione, è promossa dal Gruppo podistico Le Aquile Mattiniere insieme al Cai di Prato e si svolgerà come sempre il primo lunedi di settembre dal rientro delle vacanze dei pratesi, con start alle 20. Rispetto al passato ci sono due novità: partenza e arrivo sono all’oratorio di Sant’Anna (in viale Piave, 18) e soprattutto il tratto finale del percorso prevede l’attraversamento del Cassero, il corridoio che nel medioevo collegava le mura della città al Castello dell’Imperatore. L’iniziativa consiste in una camminata notturna per le strade di Prato.

I percorsi sono due, entrambi pianeggianti, quindi adatti a tutti: uno di 5 e un altro di 10 chilometri sulla viabilità ordinaria e lungo le piste ciclabili con al 5° km (Santa Lucia) il punto acqua. Al termine verrà consegnato un panierino party nel rispetto delle normative vigenti. All'iscrizione verrà consegnata la maglietta da indossare durante la camminata.

"Si riparte e siamo davvero contenti di farlo - spiega Enrico Enock una delle anime della corsa -. Potremmo utilizzare il passaggio del Cassero grazie all'amministrazione comunale che ci supporta sempre e un ringraziamento particolare va all'Oratorio Sant'Anna dove daremo il via e arriveranno i partecipanti. Ricordo che il ricavato della manifestazione sarà devoluto alla Lilt.

Inoltre avremo il XIX Memorial Roberto Giacomelli e il IV memorial Fiorenzo Gei che camminano ancora con noi e premieremo con il 6° Trofeo Serendip i primi 10 gruppi per numero di iscritti e per non scordare gli amici di Norcia e della Valnerina daremo un prodotto tipico di quella terra così duramente provata dal terremoto".

Servizio di pronto soccorso e logistica a cura della Misericordia di Prato in collaborazione con il Nucleo Volontariato e Protezione Civile Anc Prato.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter