Altro

Disagio economico, c'è l'avviso per richiedere l'esonero del pagamento dei servizi scolastici

Le famiglie possono presentare domanda fino al 31 agosto. L'esonero riguarda i servizi di di trasporto, refezione e della retta dell'asilo nido comunale per l'anno scolastico 2022/2023.

Disagio economico, c'è l'avviso per richiedere l'esonero del pagamento dei servizi scolastici
Altro Prato, 27 Luglio 2022 ore 13:44

Il Comune di Montemurlo informa che sul sito istituzionale è stato pubblicato il bando per la concessione dell’esonero dal pagamento dei servizi scolastici di trasporto, refezione e della retta dell'asilo nido comunale per l'anno scolastico 2022/2023.

I genitori degli alunni residenti nel Comune di Montemurlo, che frequentano le scuole del territorio comunale, in condizioni di disagio socio-economico e lavorativo, possono presentare domanda di esonero. L'avviso completo e il modulo di domanda possono essere scaricati dal sito www.comune.montemurlo.po.it (o ritirati, in orario di apertura al pubblico, all'ufficio politiche sociali e intercultura in piazza Don Milani,2). Tutte le domande di esonero devono essere presentate entro il 31 agosto prossimo. I richiedenti devono possedere particolari requisiti: è necessario essere cittadini italiani, dell’Unione Europea, o cittadini extracomunitario regolarmente soggiornanti sul territorio nazionale; avere la residenza nel Comune di Montemurlo (tale requisito è riferito all'alunno per il quale si richiede l’esonero); frequentare una scuola statale situata nel Comune di Montemurlo ed essere iscritti al servizio per il quale viene richiesto l’esonero (trasporto, refezione, retta asilo nido comunale). Infine, è importante possedere un’attestazione ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente), ordinario o corrente, in corso di validità, il cui valore non sia superiore a euro 7.100,00 e non essere titolari di diritti di proprietà, usufrutto, uso o altro diritto reale su un fabbricato diverso dall'abitazione principale e dalla sua pertinenza ubicato in qualsiasi località italiana o straniera, salvo percentuale minima di possesso (25%). Gli altri requisiti richiesti sono consultabili nell'avviso.

«I servizi scolastici rappresentano un diritto per tutti i bambini e anche quest'anno il Comune di Montemurlo è vicino a quelle famiglie che si trovano in difficoltà economica e lavorativa e che avrebbero problemi a far fronte alle spese per i servizi scolastici.- spiega l'assessore alle politiche sociali, Alberto Fanti – La partecipazione al bando consente all'amministrazione comunale di poter esonerare le famiglie indigenti dal pagamento delle rette di trasporto, mensa e asilo nido e garantire così la piena inclusione scolastica di tutti i bambini».

Le domande di richiesta di esonero possono essere presentate tramite e-mail all'indirizzo protocollo@comune.montemurlo.po.it, oppure, tramite pec a comune.montemurlo@postacert.toscana.it.

Infine, ci si può recare personalmente all’ufficio protocollo del Comune in via Montalese 472/474 dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13. Solo in caso di effettiva necessità, è possibile prendere un appuntamento con l'ufficio politiche sociali chiamando i numeri 0574/558571 – 0574/558556 – 0574/558524 in orario d’ufficio, per ricevere supporto nella compilazione della domanda. Il Comune ricorda che la quota annuale d’iscrizione ai servizi, anche in caso di esonero, dovrà comunque essere pagata.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter